Nella suggestiva e solenne atmosfera della chiesa del SS. Rosario e Corpo di Cristo di Palma Campania, s’è tenuta l’altra sera una straordinaria edizione del “Premio Vincenzo Russo”, manifestazione conclusiva inserita nell’ambito della rassegna delle Giornate Russiane.
Una kermesse che di anno in anno sta acquisendo sempre maggiore prestigio ed importanza su scala regionale e nazionale, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palma Campania.
L’appuntamento finale è stato caratterizzato dalle premiazioni di personalità di spicco vari settori e professonalità, che hanno dato lustro al territorio, oltre alle menzioni speciali per altri palmesi meritevoli.
Diversi riconoscimenti e premi sono stati poi dispensati anche per le scuole dell’area, che hanno preso parte con entusiasmo ed in gran numero al contest “Social, ma non sociale”.
E nell’ambito della serata finale del Premio è stato anche proiettato un documentario che ha messo in risalto le bellezze naturali e paesaggistiche della frazione collinare di Castello, oltre che il suo patrimonio artistico, storico, culturale ed architettonico.
Ma l’edizione 2019 delle Giornate Russiane sarà ricordata anche per la pubblicazione del fumetto dedicato alla vita ed alle opere di Vincenzo Russo, patriota e martire della Rivoluzione Napoletana del 1799, un volume realizzato dalla società Michelangelo 1915 Editore, guidata dall’amministratore Dino Lauri, che è stato anche il direttore artistico della kermesse tenutasi dal 16 al 19 novembre.
«E’ stata un’edizione molto bella e ricca di grandi spunti culturali quella che s’è appena conclusa. – ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Elvira Franzese – Voglio ringraziare uno ad uno tutti quelli che si sono impegnati per la buona riuscita delle Giornate Russiane e del Premio. Insieme, abbiamo elevato la qualità di una rassegna che è destinata a crescere ancora, affermandosi a livelli sempre più importanti».